Archive by Author

Lezione 1 – Diventare Quant 2018-19

Ci siamo, sta iniziando la nuova edizione del corso Diventare Quant con i trading systems e MultiCharts. Un percorso formativo che accompagna i discenti verso l’automatizzazione delle strategie. Base dati, valutazione strategie, ottimizzazione, validazione e infrastruttura informatica!

Di seguito la registrazione della prima lezione:

Workshop di sviluppo Trading System: l’idea e la sua validazione

Cercare l’idea di partenza, ossia la specifica strategia di trading da automatizzare, è chiaramente il primo passo logico nello sviluppo di un Trading System. È però anche quello che viene più spesso lasciato indietro, complici la necessità di concentrare le energie su aspetti maggiormente prioritari – ad esempio l’ottimizzazione o la costruzione di un portafoglio – e la possibilità di ispirarsi ad altre fonti come pubblicazioni o trader esperti.

Non c’è nulla di sbagliato in questo. È anzi il modus operandi che noi stessi adottiamo nella principale proposta formativa sull’automatizzazione dei sistemi: dopo sedici edizioni – la diciassettesima è in partenza – del corso Diventare Quant possiamo affermare con sicurezza la sua validità. Ciò non toglie che il naturale completamento di un percorso mirato a formare trader consapevoli e autonomi sia il perfezionare le proprie competenze su tutti gli anelli del processo di sviluppo di un Trading System.

È proprio per questo motivo che Algoritmica.pro include nei propri programmi un workshop avanzato dedicato allo sviluppo dei Trading System. Il workshop è rivolto a chi ha già frequentat…

Diventare Quant 2018: anticipazioni sul corso per futuri autotrader

Mancano ormai pochi giorni alla partenza di Diventare Quant, la XVII edizione del percorso formativo per diventare trader autonomi nell’automatizzazione e gestione dei sistemi. Vi parteciperanno non solo aspiranti trader sistematici o trader agli inizi della propria esperienza con i Trading Systems, ma anche i più navigati in cerca di perfezionamento. La prima caratteristica di questo corso è infatti quella di offrire una formazione continua, rinnovandosi ogni anno e aggiornando i propri programmi e i discenti con le nuove strategie e gli ultimi risultati raggiunti dalla ricerca.

In proposito, vogliamo condividere alcune riflessioni e anticipazioni, che verranno approfondite durante l’annuale Convegno Italiano dei Trading System in calendario per sabato prossimo, 15 Settembre, presso la prestigiosa Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio – piazza Maggiore, – a Bologna; ulteriori informazioni sull’evento sono disponibili nell’articolo sulle novità 2018.

I vantaggi del corso Diventare Quant

Ad oggi, Diventare Quant offre l’unica formazione in grado di accogliere i propri iscritti e accompagnarli passo dopo passo durante l’int

Convegno Italiano dei Trading Systems: le novità 2018

L’edizione 2018 del Convegno Italiano dei Trading Systems è alle porte. Si terrà infatti il prossimo 15 Settembre – a Bologna e con il patrocinio del Comune – uno degli eventi nazionali più importanti nell’ambito del trading sistematico. La partecipazione al convegno è gratuita, previa registrazione online, ed è caldamente consigliata a tutti i trader. Il valore di questo Convegno sta non solo nel ricevere aggiornamenti sulle ultime novità nel campo del trading sistematico, ma anche nell’opportunità di entrare in contatto diretto con veri trader sistematici e avere con tutti loro uno scambio proficuo e stimolante.

Come di consueto, il programma messo a punto per l’incontro è molto ricco e condensato. Al centro delle attività ci saranno le esposizioni del team di ricerca e sviluppo di Algoritmica, che illustreranno lo status dei progetti in corso, i risultati raggiunti con le attività dell’ultimo anno e le prospettive future. Ampio spazio verrà anche riservato ai percorsi formativi e alle testimonianze personali dei presenti. Anticipiamo le principali tematiche che saranno oggetto di attenzione e alcuni benefici esclusivi riservati a…

I vantaggi del Circolo come Community di trader sistematici

Stiamo vivendo l’era del digitale. Se da un lato è inevitabile notare come siamo accompagnati da una certa tendenza a privilegiare i rapporti virtuali, dall’altro dobbiamo anche riconoscere che il bisogno di condivisione con gli altri è protagonista indiscusso. Lo è sempre stato: la ricerca di validi interlocutori per fare domande, ispirare soluzioni, unire le competenze, far parte di un gruppo è un istinto radicato nella natura dell’essere umano. La semplificazione nello scambio di informazioni portata dal Web e dalla tecnologia ad esso collegata hanno evidenziato il meccanismo, traducendolo però in formule attuali.

Questo è importante sia nella sfera delle relazioni private che in ambito professionale, dove anzi assume un considerevole e particolare significato. D’altra parte, infatti, la nostra è anche l’era del Coworking, del “lavoro condiviso”. Si tratta di un nuovo approccio lavorativo nato proprio in risposta ai diversi equilibri culturali, sociali ed economici dati dalla contemporaneità. Il senso è che mentre il mercato del lavoro, le imprese e gli inquadramenti professionali si trasformano, la necessità di fare rete res…